LEKORU

Independent Curatorial Project

About

Lekoru era una scintilla che da anni si affacciava tra le idee di Alice e Roberta e che solo nel 2019 diventa quella fiammella che ha dato inizio a tutto. È una nuova creatura fluida e affamata che viene alimentata dalla loro forte passione per l’arte, in tutte le sue forme e dimensioni. Dalla loro volontà di condividere dal vero con più persone possibili le idee e le forme di un’arte in costante cambiamento e diversificazione. Di diffondere la visione del “ritrovare l’arte in ogni angolo” e di lasciare a casa ogni pregiudizio. Dall’idea di dare spazio a forme d’arte che più raramente si mettono “in mostra”. Ma soprattutto dalla volontà di creare spazi di condivisione per promuovere un pensiero critico attivo, nel tempo della condivisione facile dell’immagine e di farlo in luoghi sempre diversi e di facile accesso per chiunque abbia la curiosità di esplorare, conoscere, scambiare e approfondire.

Alice Albiri
Laureata in Scienze dei Beni Culturali presso l’università di Pavia, prosegue gli studi in Curatela Artistica preso la Naba. Questo la porta a lavorare presso Palazzo Reale e al PAC, dove, oltre ad occuparsi dei social, partecipa come assistente alla Mostra “Cuba. Tatuare la storia”.  Nel ruolo di Social Media Manager e assistente, collabora all’esperienza di Housing museale presso FutureDome, durante il progetto Outer Space. Da sempre appassionata di arte in tutte le sue forme e grafica “wannabe”, cerca di esprimersi sperimentando vari generi artistici, dal fumetto alla digital art.

Roberta Caporalini
Laureata in Lingue e Letterature Straniere e in Scienze della Traduzione artistico-letteraria presso La Sapienza di Roma, fin da piccola si appassiona al mondo dei fumetti e dei manga. Con il liceo esplode l’amore per l’arte e la sua storia. Il forte interesse per l’arte contemporanea le ha dato modo di lavorare presso il MACRO di Roma e l’ha portata ad esplorare e conoscere gallerie indipendenti della scena romana promotrici di movimenti sempre nuovi, come la low brow art. Ama la street art in tutte le sue espressioni e si ritrova spesso a girovagare, ovunque si trovi, a caccia di nuovi lavori da immortalare.